Top Menu

A Casa Artusi, la sfoglia è quella di una volta

La sfoglia di Casa Artusi

Foto di Alan Venzi

La sfoglia

Poco importa che si parli di cucina tradizionale o di avanguardie creative, una cosa è certa: la pasta con la sfoglia fatta a mano rappresenta per i romagnoli il piatto fondamentale di ogni pasto, il vero piacere per gli occhi e per il palato, la gustosa minestra asciutta di cui non si può proprio fare a meno.

Forse non tutti sanno però, che la preparazione della sfoglia, dal dialetto romagnolo “tirè la spòja”, rappresentava anche il metro di giudizio con il quale il marito e la suocera misuravano  le qualità della giovane sposa. Eh sì, avete capito bene. La promessa sposa aveva un arduo compito: doveva essere in grado di tirare una sfoglia a mano impastando con abilità farina, acqua e uova; operazione che nessuna macchina avrebbe potuto eguagliare!

Sebbene le famiglie moderne non impongano più il passaggio attraverso questa impegnativa prova, la sfoglia non è certo un affare da poco. Se anche voi siete curiose/i di diventare “sfogline/i doc”, ecco allora un corso che non potete perdervi.

Il corso di Casa Artusi

Martedì 10, 17 e 24 aprile 2018 alle ore 20:30Casa Artusi a Forlimpopoli, apre le porte della sua cucina a chiunque voglia dilettarsi tra acqua e farina, mattarelli e tradizione. Il corso “La sfoglia di una volta”, vi svelerà tutti i segreti, teorici e pratici, per tirare la sfoglia a dovere, proprio come farebbe una vera azdora romagnola.

Per cominciare, una ricca “degustazione teorica” dedicata alla pasta fresca all’uovo, impastata e tirata al mattarello, mito e rito indiscusso dell’Emilia-Romagna.

A livello pratico invece, verranno realizzati alcuni dei tipici tagli romagnoli: dalle tagliatelle, alle pappardelle, fino ai garganelli e ai maltagliati; non mancheranno le sfoglie colorate, gli strozzapreti e le golosissime paste ripiene (cappelletti, tortelli, ravioli).

Ogni partecipante sarà seguito da un tutor d’eccezione: una Marietta (le azdore romagnole di Casa Artusi) e al termine della lezione, ogni partecipante rientra a casa con la pasta fresca da lui preparata.

In regalo le ricette segrete e il grembiule di Casa Artusi, in tela romagnola.

Quota individuale di partecipazione: Corso in tre serate: euro 120

Minimo 18 partecipanti

Sito ufficiale: www.casartusi.it

RaT

>> I migliori ristoranti della Romagna selezionati per Voi | Scopri tutte le proposte <<

, ,