Top Menu

Formaggio, frumento e fermento: 3 produttori del Titano

slow foodLo Slow Food di Rimini e San Marino vi invita alla scoperta di tre produttori locali d’eccellenza dell’altra Repubblica, attraverso un piacevole e gustoso programma.
L’evento ha inizio alle 17.30 di Sabato 22 Aprile, presso la prima delle aziende in questione, la Fattoria San Michele a Serravalle di San Marino, dove sarà possibile assistere alla seconda mungitura giornaliera.
La Fattoria fa parte del maestoso territorio sul quale si estende l’azienda agricola Podere Lesignano. Attraverso un impegno protratto per 5 generazioni, l’azienda è oggi paragonabile a un piccolo ecosistema di 23 ettari, con strutture all’avanguardia e produzione ecosostenibile. Oltre all’elaborazione in fattoria di formaggi e salumi, il Podere Lesignano produce varie tipologie di vini, olio extravergine di oliva, miele e conserve alimentari. All’interno della struttura si può trovare anche il panificio aziendale, dove avviene la realizzazione di pane e prodotti da forno, realizzati con un’antica varietà di grano tenero, il Frassineto, coltivato nei campi de I Saudelli, altro organo del Podere.  A parlare delle caratteristiche salienti della Fattoria, oltre che dei principali aspetti della lavorazione del formaggio a latte crudo, sarà Mosè Perugini.

Dopo un brevissimo tragitto in auto di appena 5 minuti, la serata prosegue alle 18.45 presso il giovane Birrificio Abusivo, a Domagnano di San Marino. Qui gli ospiti incontreranno gli ‘abusivi’, 5 simpatici ragazzi, che apriranno il loro originale covo per mostrare le attività tipiche di un microbirrificio artigianale e presentare le tipologie di birra in produzione.

Infine, l’evento si concluderà con un momento conviviale, nel quale sarà possibile degustare i prodotti delle aziende: una selezione di formaggi, fino a due tipologie di birra e i prodotti di stagione, pane e focacce dalla bottega Gino 16, un negozio biologico e organico, con sede sempre a San Marino, che offre eccellenze gastronomiche a qualità certificata e a filiera corta, prodotte da materie prime biologiche provenienti da aziende agricole italiane.

Costo della serata: 15€ per i soci Slow Food, 20€ per i non soci.
Si ricorda che i posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria, entro giovedì 20 aprile.  Chiamare Serena 335 710065

RaT

>> I migliori ristoranti della Romagna selezionati per Voi | Scopri tutte le proposte <<

,