Top Menu

I giorni della merla e i cibi antifreddo

Paesaggio invernale

I Giorni della Merla

Gennaio è sempre stato uno dei mesi più rigidi dell’anno, non per niente ricorrono i cosiddetti giorni della merla. Secondo la tradizione, gli ultimi tre giorni di gennaio (29, 30 e 31), sarebbero da considerare i più freddi dell’anno.
I cambiamenti climatici hanno fatto il resto, spostando sempre un poco più avanti l’inizio dell’inverno meteorologico. Sta di fatto che a gennaio in il nostro corpo non si è ancora completamente adeguato alle basse temperature.

I Cibi anti freddo

Da questo punto di vista ci può venire in soccorso una alimentazione specifica che contempli dei cibi che aiutano a combattere il freddo. Ecco qui i più comuni alimenti anti freddo, quelli trovano facilmente posto nella nostra dispensa.

Patate

Cibo invernale per eccellenza, le patate aiutano le difese immunitarie e sono ricche di sali minerali fondamentali soprattutto nei periodi di freddo intenso. Danno una mano all’organismo a combattere lo stress fisico causato dalle basse temperature. Vi consigliamo quindi di fare delle gustose zuppe di patate.

Frutta secca

Contro l’inverno, la frutta secca è un toccasana. Mandorle, nocciole e noci sono ricche di vitamina E e sali minerali. Le noci, soprattutto, oltre a contenere acidi grassi essenziali, sono anche ricche di zinco per rafforzare le difese immunitarie. Sgranocchiarle come snack, oppure mescolarle in gustose insalate, aiuterà a fare il pieno di vitamine e grassi utili ad affrontare il freddo.

Legumi

Alimenti come fagioli, ceci e lenticchie sono indispensabili per l’organismo. Per questo motivo, con le basse temperature un minestrone di legumi è l’ideale per ritrovare un po’ di calore. Una bella zuppa di lenticchie, fagioli, ceci e piselli servirà a ricaricarvi di proteine e ferro in modo da affrontare al meglio le giornate più fredde.

Aglio e cipolla

Se avete intenzione di godere delle proprietà antibiotiche dell’aglio e della cipolla, dovute all’allicina, sarete costretti a rinunciare all’alito fresco. Questo composto però è in grado di contrastare le infezioni batteriche sostenendo l’azione del sistema immunitario.

Tisane calde

Se state cercando un modo per riscaldarvi e non mangiucchiare troppo durante il corso della giornata, bere delle tisane calde e del tè verde sono quello di cui avete bisogno. Queste bevande calde regalano una piacevole sensazione di calore aiutando a rilassarsi e, in molti casi, come il tè verde, forniscono dei preziosi antiossidanti.

Yogurt

Utile anche lo yogurt. Contiene fermenti lattici che aiutano i batteri naturalmente presenti nel nostro intestino a mantenere sempre sveglio e attivo il sistema immunitario. Contrasta inoltre i batteri patogeni con cui veniamo a contatto tutti i giorni.
Se non avete in casa neppure uno ci questi alimenti… forse è meglio andarli a comprare!

BaT

>> I migliori ristoranti della Romagna selezionati per Voi | Scopri tutte le proposte <<

,