Top Menu

Gran Premio Internazionale della Ristorazione 2018: Paolo Teverini tra i premiati

Paolo TeveriniL’anno è agli sgoccioli ed è tempo di guardare avanti. Nel mondo della ristorazione, e non solo, le maggiori guide hanno già assegnato i loro riconoscimenti di merito per il 2018 con stelle, cappelli, forchette e quant’altro.

Gran Premio Internazionale della Ristorazione

Qui in Romagna, come da tradizione, la scorsa settimana si è tenuto al Grand Hotel di Rimini, il “Gran Premio Internazionale della Ristorazione 2018”, dedicato alla cultura della tavola e dell’ospitalità.

Un premio di sicuro prestigio, considerata la Commissione d’Onore, composta da personaggi di spicco quali Ennio StoccoVicepresidente dell’Associazione Internazionale Maîtres di Ristoranti ed Alberghi, la Prof.sa Carla Maria GattiPreside della Scuola Alberghiera di Cervia-Milano Marittima, il giornalista e critico gastronomico Pier Antonio Bonvicini e da Sommelier professionisti e tecnici del settore.

A curare la selezione dei vincitori è stato lo stesso Bonvicini. Insieme al suo staff, ha visitato in incognito diverse centinaia di aziende e ristoranti, prima di stilare la lista dei premiati, appartenenti a diverse regioni d’Italia ed anche a Francia e Spagna.

Locale dell’anno 2018

Il premio più ambito è sicuramente quello di “Locale dell’anno”. Il “Ristorante Paolo Teverini” dell’omonimo chef patron, situato a Bagno di Romagna è tra i primi cinque ristoranti romagnoli che sono stati insigniti del premio “Locale dell’anno 2018” .
Si tratta, di “una grande soddisfazione” ha affermato Paolo Teverini, già stellato Michelin. In un anno caratterizzato da innumerevoli novità – come ha avuto modo di proseguire le chef – è sempre un grande piacere vedere riconosciuto il duro lavoro di ricerca ed innovazione che quotidianamente mette in campo con la sua brigata di sala e cucina.

Paolo Teverini

Questo premio è solo l’ultimo riconoscimento ricevuto da Paolo Teverini nel 2017. Tra questi il titolo di “Ambasciatore del Vino per la Regione Emilia Romagna” ed il premio ricevuto a Milano lo scorso 3 Ottobre quale “ispiratore del concetto di ragionevolezza” nella ristorazione presso la manifestazione “Gli Stati Generali della Ristorazione Italiana”.

Le novità di cui parla Teverini si trovano principalmente nel piatto e nel bicchiere. Un anno, il 2017, speso a dar costantemente vita a nuove creazioni gastronomiche. Una continua ricerca di quelle meravigliose tradizioni culinarie di cui il territorio Tosco-Romagnolo è da sempre custode, al fine di rendere ogni piatto del Ristorante un’esperienza unica.
Numerose anche le novità nella carta dei vini, riconosciuta dalla Guida ai Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso, tra le prime 10 in Italia.

Se questo Ristorante manca ancora alla vostra “collezione” è venuto il momento di provarlo!

RaT

>> I migliori ristoranti della Romagna selezionati per Voi | Scopri tutte le proposte <<

, ,