Top Menu

Una giornata in Romagna lungo una strada a picco sul mare

Strada a picco sul mareLa Romagna non è una cosa unica;
c’è la Romagna bagnata dal mare e
c’è la Romagna a maggio fiorita,
e quindi le colline. E ha delle montagne
grandi che da lontano diventano trasparenti
e da lassù puoi vedere il mare che
è una riga lunga e blu.
[Tonino Guerra]

Come affermava il grande poeta romagnolo Tonino Guerra, “la Romagna non è una cosa unica”. Il territorio infatti spazia tra monti, colline, pianura e mare. Per chi non la conoscesse così bene o per chi è curioso di trascorrere una domenica all’insegna della natura e del movimento, vi proponiamo oggi un itinerario tra terra e mare. Dal profondo blu del mare di Cattolica, passando per il verde dei campi coltivati fino ai borghi rurali delle Marche, percorrendo un’affascinante.. Strada a picco sul mare.

Il punto di partenza di questo percorso è il Porto di Cattolica, posto sul confine con Gabicce Mare. La strada comincia subito a salire e in un paio di chilometri si raggiunge Gabicce Monte, piccola località a circa 150 metri s.l.m., in passato teatro di sanguinose dispute e oggi meta gettonata dai turisti di tutt’Italia.

Da qui, si scende fino a raggiungere il porto turistico della Vallugola. La piccola baia con un porticciolo, una spiaggia di ciottoli e un paio di ristoranti, è una meta da non perdere per chi vuole vivere una vera atmosfera marittima. Tornati sulla strada principale poi, si svolta in direzione Casteldimezzo e si riprende la strada panoramica.

Proseguendo sulla panoramica si giunge in pochi chilometri ad un altro interessante borgo, quello di Fiorenzuola di Focara. Tra punti panoramici e continui saliscendi, la strada continua a costeggiare il Mare Adriatico e comincia la discesa verso il porto di Pesaro.

Da qui, la deviazione è in direzione di Rimini. Lungo la statale si incontra Colombarone, nota per i ritrovamenti archeologici che hanno portato alla luce un’antica villa signorile e una preziosa basilica. E dopo pochi chilometri, l’itinerario svolta a sinistra verso Gradara, uno dei borghi più belli d’Italia.

Da Gradara si riparte in direzione Cattolica per raggiungere il punto finale di questo percorso.

E dopo una giornata in cui ci siamo riempiti gli occhi di panorami e scorci suggestivi, possiamo concederci una meritata cenetta con vista mare! Dove? Ecco i ristoranti di Cattolica segnalati dal Circuito Romagna a Tavola: www.romagnaatavola.it

Le informazioni dettagliate su questo itinerario qui: http://www.52domeniche.it (Edizioni IN Magazine – pubblicazione a cura di Matteo Ranucci)

RaT

>> I migliori ristoranti della Romagna selezionati per Voi | Scopri tutte le proposte <<

,