Top Menu

La Trattoria Il Matto a Cesenatico – la Romagna ruspante in cucina

Trattoria Il Matto - Sala di CesenaticoÈ una bella storia quella raccontata dalla Trattoria Il Matto. Preziosa, divertente, genuina. Di quelle che si sentono se abbiamo la fortuna di sederci a tavola di fianco ai nostri nonni. Storie che raccontano la vera anima romagnola: contadina, ruspante, vera. La Trattoria Il Matto la troviamo ancora oggi nella stessa posizione dove è nata 40 anni fa, nell’entroterra di Cesenatico, precisamente nel piccolo borgo di Sala. Fin dalla nascita è conosciuta in lungo e in largo in tutta la Romagna per l’ottima cucina tradizionale. E per i modi eccentrici del primo titolare, che era appunto….. il Matto!

La Trattoria

Il Matto era un personaggio gioviale ed esuberante. Nei giorni di luna storta, non esitava a prendere i clienti a male parole. Pensate che sono stati proprio i suoi modi burberi e il linguaggio scurrile che lo hanno reso celebre in tutta Cesenatico! Nonostante l’accoglienza “fuori dal comune” (ma sincera),  i clienti non hanno mai smesso di varcare la porta della Trattoria. E di soddisfare il palato con la cucina del Matto.

Oggi, la gestione del locale è passata ai nipoti del Matto. La qualità della proposta culinaria non è diminuita. In compenso, è cambiata l’accoglienza: simpatica e sempre sorridente! L’ambiente rustico e informale ricorda le vecchie osterie di paese. In un’atmosfera d’altri tempi, potrete gustare gli autentici sapori di una volta accanto a un bicchiere di vino e,magari, a un mazzo di carte romagnole. Proprio come si faceva una volta.

La Cucina

La filosofia della Trattoria Il Matto è strettamente legata alla tradizione gastronomica della Romagna. Piatti franchi e genuini, semplici e intensi, come il carattere dei Romagnoli. Spazio dunque ad antipasti tradizionali come salumi, sottoli e squaquerone. I primi piatti sono fatti in casa e la sfoglia è tirata al mattarello, come vuole la regola d’oro delle azdore: cappelletti, tagliatelle, strozzapreti. Non mancano, naturalemente, neanche i saporiti passatelli. I primi si possono condire con vari sughi, fra cui il ragù di carne, radicchio e salsiccia, ragù di lepre, salmì di caccia o burro e salvia.

La protagonista della Trattoria è da sempre la carne! Ottima la classica grigliata mista romagnola. Oppure potreste optare per una tipica ricetta contadina. Come lo squisito Piccione in Salmì, il goloso Coniglio in Porchetta o il Galletto alla Romagnola.

Il nostro consiglio, insomma, è di visitare questa caratteristica trattoria d’altri tempi. Perchè? Per vivere la sua atmosfera unica in prima persona. E non prendeteci per matti…


RaT

>> I migliori ristoranti della Romagna selezionati per Voi | Scopri tutte le proposte <<

,