Top Menu

Le bietole di Romagna – un ortaggio leggero buono per tutte le stagioni

Bietole - varietàQualcuno le chiama confidenzialmente “coste” e in primavera riempono innumerevoli campi, colorando il panorama con il loro verde intenso: stiamo parlando delle bietole, un ortaggio dalla foglia larga che in Emilia Romagna è coltivato più o meno ovunque, e disponibile in qualsiasi periodo dell’anno a gambo bianco, rosso e giallo.

Le bietole sono una varietà di barbabietola che in cucina offre numerosi utilizzi e presenta anche diversi benefici per l’organismo. Contiene infatti una buona quantità di calcio, magnesio, potassio, ferro e fosforo ed è ricca di vitamina A, acido folico e vitamina C.

È in grado quindi di rimineralizzare l’organismo, depurandolo dalle impurità e rafforzando l’apparato immunitario. Particolarmente indicata per chi soffre di disturbi dell’apparato digerente, è anche un ottimo ingrediente per ogni dieta avendo un bassissimo impatto calorico (circa 25 calorie per ogni 100 grammi di prodotto).

La bietola è inoltre un ortaggio versatile che si presta a diversi utilizzi: può essere consumata cotta, cruda, come ripieno, come contorno o come ingrediente in una salsa. Fra le ricette più famose si possono citare i Ravioli alle Erbe, in cui solitamente costituiscono il ripieno insieme agli spinaci e, volendo, a un tipo di formaggio. Molto gustose anche le Polpette di Bietola, solitamente preparate con cipolla e pangrattato, mentre la pancetta costituisce insieme alla bietola un ottimo abbinamento.

Nel caso invece preferiste un piatto più salutare, o semplicemente più leggero, la bietola si adatta tranquillamente a ricette fresche che si intonano alla stagione estiva. Ad esempio, dopo averle sbollentate basta aspettare che si raffreddino e condirle con olio e limone, affiancandole magari a un bel carpaccio condito allo stesso modo.

E voilà! La bietola è servita…

RaT

>> I migliori ristoranti della Romagna selezionati per Voi | Scopri tutte le proposte <<

,