Top Menu

Lo Sformato di Finocchi secondo Artusi

Sformato di finocchi

fonte immagine: www.galbani.it

Oggi vi proponiamo una ricetta della tradizione romagnola che esalta a meraviglia il  finocchio, ortaggio invernale dai molteplici usi e benefici.

Lo Sformato di Finocchi è un piatto gustoso e delicato che piaceva molto anche all’Artusi: “Questo sformato, per ragione del grato odore e del sapore dolcigno de’ finocchi, riesce uno de’ più gentili”.

Ingredienti per 4 persone:

4 Finocchi
Burro Q.B.
Poco Latte
4 Uova
Parmigiano Reggiano Grattugiato
Besciamella
Sale Q.B.

Preparazione:

Come prima cosa, lavate e pulite i finocchi, eliminando le foglie più dure. Quindi tagliateli a pezzetti e metteteli in un tegame con poca acqua. Cuoceteli a fuoco lento, fino a che tutta l’acqua non sarà gradualmente evaporata. Salateli a piacere (ma con moderazione) ed unite al preparato una nocetta di burro.

A questo punto potete stemperare la cottura con un po’ di latte e cuocere ancora, finché non sarà completamente assorbito dai vegetali. In seguito, spegnete il fuoco e lasciate che il composto si raffreddi. Nel frattempo preparate la besciamella e versatela nello stesso recipiente dei finocchi.

Aggiungete quindi uova e parmigiano e mescolate con vigore fino a quando il preparato sarà omogeneo. Imburrate uno stampo ad anello e preparate una teglia per la cottura a bagnomaria. Versate infine il composto nello stampo e cuocete in forno a 180° per circa 50 minuti.

Quando lo Sformato di Finocchi sarà pronto, vi basterà staccarlo delicatamente dai bordi dello stampo con un coltello e…sarà pronto per essere gustato!  Buon appetito!

RaT

>> I migliori ristoranti della Romagna selezionati per Voi | Scopri tutte le proposte <<

,