Top Menu

Montegridolfo, la suggestiva terra di mezzo.

MontegridolfoSugli Appennini dell’entroterra riminese, ma ancora  inebriato dall’odore del vicino mare Adriatico, si trova Montegridolfo.  Uno tra i più belli e storici borghi d’Italia, incastonato fra due valli, quelle dei fiumi Conca e Foglia, al confine tra Romagna e Marche.

Il Borgo

Oltre al piacevole paesaggio che fa da cornice, la struttura e gli edifici di questo borgo medievale, restaurati di recente con estrema cura e rispetto della tradizione, sono di grande bellezza e sono una tipica espressione dell’architettura malatestiana.

Il colore caldo dei mattoni contrasta con il verde delle colline circostanti. Ad avvolgere e proteggere il borgo si trovano alte mura, abitate all’interno da poco più di una trentina d’abitanti.
Una porta cinquecentesca ne rappresenta l’unico accesso. Sopra di  essa spunta volentieri all’occhio la torre del Castello di Montegridolfo, uno dei castelli meglio conservati del riminese. Oltre al castello, nel centro del borgo si trova la suggestiva e trecentesca Chiesa di San Rocco. Qui sono conservati tre bellissimi affreschi attribuiti alla scuola giottesca.

Cosa trovare

L’autunno è il momento ideale per visitare il borgo e, se siete amanti del vino, è piacevole attraversare i percorsi e le aree dettate dalla Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini.

Montegridolfo è quindi il luogo perfetto per un’escursione alla ricerca di quiete e atmosfere magiche.  Qui trovate eccellenti strutture ricettive e proposte enogastronomiche di qualità.

Lungo le strette e pittoresche stradine che caratterizzano il borgo si trovano, infatti, numerose locande e ristoranti. In questo periodo le specialità proposte sono gustose, come i “marchignoli” (tagliatelle) al ragù e ai funghi o al sapore deciso del tartufo nero. Ad accompagnare i piatti gli ottimi Trebbiano e Sangiovese di Romagna. Da non dimenticare l‘olio extravergine di oliva, prodotto dagli oliveti locali, al quale ogni seconda domenica di dicembre viene dedicata la festa “L’olio novello in tavola”, appuntamento da non perdere!

RaT

>> I migliori ristoranti della Romagna selezionati per Voi | Scopri tutte le proposte <<

,