Top Menu

“Le Cesarine”, le casalinghe antesignane dell’Home Food

Le CesarineLe Cesarine

Qualche giorno fa mi sono imbattuta in una notizia che ancora non conoscevo: la presenza, nell’ambito dell’Home Food, de “Le Cesarine”. Se anche voi non sapete chi sono, ecco qui cosa ho scoperto.

Quella de “Le Cesarine” è un’associazione, nata a Bologna più di dieci anni fa, che nei fatti ha anticipato la tendenza del “social eating”.

Un po’ di storia

All’epoca della fondazione, “Le Cesarine” erano una decina di esperte cuoche casalinghe desiderose di valorizzare la cultura della cucina casalinga attraverso un servizio di “ristorante domestico”, precursore dell’attuale Home Restaurant.

Perché chiamarsi “Le Cesarine”? In un passato non troppo lontano, “Cesarina” era un nome assai comune tra le massaie emiliano-romagnole, donne dedite al focolare e depositarie della cucina tradizionale. Ecco spiegata la scelta della denominazione.

Negli anni l’associazione è cresciuta, arrivando a circa quattrocento cuoche/cuochi su base nazionale, di cui una trentina in Emilia Romagna, tutti accomunati dalla voglia di portare in tavola i piatti della cucina casalinga autentica.

Se siete quindi curiosi di sperimentare strade nuove per scoprire un’Italia sconosciuta, luoghi in cui le tradizioni sono parte del presente e dove la gastronomia si tramanda di generazione in generazione, vi suggeriamo una sosta appetitosa presso una “Cesarina”. Un’esperienza gastronomica esclusiva da vivere nelle loro case private disseminate dal Nord al Sud Italia.

Una sosta in Romagna

In Romagna potete fare tappa a Savignano Sul Rubicone da Sabrina, Cesarina legata alle tradizioni e al suo territorio e assaggiare i piatti tratti dal suo ricettario di famiglia. Per lei cucinare è un amore che dura da una vita.

Nella sua casa, a due passi dal ponte Romano a tre arcate che collega le sponde del celebre fiume, conserva le ricette tradizionali di famiglia legate al territorio. Ecco qui il menù proposto. I piatti sono quelli tipici della cucina romagnola, a partire dall’antipasto: una varietà di piadine farcite fatte in casa, per poi proseguire con un primo piatto assolutamente caratteristico: Strozzapreti con gli Stridoli. Come secondo il Pollo cotto nel tradizionale tegame di terracotta e per chiudere due deliziosi dolci fatti in casa.

Avrete certamente capito che ogni Cesarina propone il proprio menù caratteristico, scegliendo i piatti più rappresentativi delle tradizioni culinarie proprie e del territorio.

Non resta che provare questa nuova esperienza: andare a mangiare a casa di un Cesarina!
Per saperne di più: www.cesarine.it

RaT

>> I migliori ristoranti della Romagna selezionati per Voi | Scopri tutte le proposte <<

,