Top Menu

Oggi nel piatto: pomodori gratinati all’uso di Romagna

Pomodori gratinatiNumerose le ricette romagnole piene di gusto. La nostra tradizione culinaria ne vanta innumerevoli. Oggi però vorrei attirare la vostra attenzione su un piatto all’apparenza di secondo piano, ma con tutte le carte in regola per fare la sua bella figura in tavola da solo o in compagnia. I pomodori gratinati all’uso di Romagna.

A pensarci bene siamo dei veri maestri in cucina, sappiamo rendere al meglio anche dei semplici pomodori. Se dovessimo però prenderci la briga di chiedere ad una nonna romagnola la ricetta di questo piatto ci guarderebbe stupita e, mettendosi le mani sui fianchi, risponderebbe con un sorriso disarmante: “io vado a occhio, un po’ di questo, un po’ di quello”… e le domande sarebbero finite lì!

Allora ecco qui la nostra ricetta pomodori gratinati all’uso di Romagna.

Ingredienti: per 6 persone
6 pomodori rotondi maturi e sodi,
150 g di pane grattato,
un bel mazzetto di prezzemolo,
1 spicchio d’aglio,
olio extravergine di oliva,
sale e pepe qb

Preparazione:
Tagliate i pomodori a metà, svuotateli dei semi, salateli e metteteli a sgocciolare su un colapasta con la parte tagliata rivolta verso il basso.
Nel frattempo, preparate la “panure” aromatica. Mettete nel mixer il prezzemolo insieme e allo spicchio d’aglio, fino a che non saranno finemente tritati. Unite il tutto al pane grattato e mescolate la “panure” ottenuta con qualche cucchiaio d’olio, fino ad ottenere un composto leggermente impastato, regolate di sale e pepe. Farcite i pomodori con questo farcia, pressando leggermente e sistemate i pomodori uno accanto all’altro in una teglia unta.

Irrorateli con un filo d’olio e passateli in forno già caldo a 170° finchè non saranno cotti e dorati (eventualmente, coprite con un foglio di alluminio e scoprite alla fine per gratinare).

RaT

>> I migliori ristoranti della Romagna selezionati per Voi | Scopri tutte le proposte <<

,