Top Menu

“Un Dè int La Ròca Ad Frampúl” – Festa Rinascimentale, 7-10 Settembre 2017

Un giorno nella Rocca di Forlimpopoli La Rievocazione storica

“Un giorno nella Rocca di Forlimpopoli”: questo è il nome della rievocazione storica che da decenni Forlimpopoli promuove nel secondo fine settimana di settembre. Un ricordo e un omaggio ai festeggiamenti che, nel ‘500, la contessa Savelli ordinò per il ritorno dalla vittoriosa battaglia contro gli ugonotti dello sposo Brunoro II Zampeschi. Durante le quattro giornate, da giovedì 7 a domenica 10 Settembre, si può accedere liberamente in quella parte di Forlimpopoli che, per l’occasione, viene catapultata nel XVI secolo. Per tutto l’arco della festa, nel suggestivo cortile interno della Rocca, alla luce delle torce, sarà possibile rivivere l’atmosfera dell’epoca, attraverso un mercato animato da mercanti, streghe, artigiani e ciarlatani.

Ecco qui il programma giornaliero.

Giovedì 7 Settembre in apertura della festa si terrà nel cortile della Rocca un’apericena, con percorso sui camminamenti alla scoperta della vita di corte di Brunoro II e presentazione de “Nei Panni di Lutero” di Federico Marangoni della Società dei Vai (costo aperitivo € 5).


Venerdì 8 Settembre
sarà possibile partecipare alla Cena Rinascimentale con delitto, degustando un menu prelibato, con l’intrattenimento di musica, duelli armati ed esibizioni di sbandieratori e tamburini (costo cena €25, su prenotazione al numero 347-5635534 Marco).

Sabato 9 Settembre, oltre al mercato rinascimentale, saranno proposti spettacoli di vario tipo, dal torneo di tiro con l’arco ai duelli di armati, dai giochi del palio alle esibizioni di sbandieratori e tamburini.

Domenica 10 Settembre, partirà nel pomeriggio il Corteo Storico Rinascimentale, per rievocare proprio l’arrivo del conte dalla Francia, accompagnato da dame, cavalieri, popolani, mercanti e armati. Le esibizioni di sbandieratori e tamburini, giocolieri, giullari e armati intratterranno il pubblico fino a sera, al momento del gran finale nel fossato della rocca: “Magia di Ritmi e Bandiere”, una spettacolare fusione di ritmi di tamburi e volteggiare di bandiere, tutto al lume delle torce e suggestivi effetti pirotecnici.

Tutte le mattine e i pomeriggi sarà possibile visitare il Museo Archeologico di Forlimpopoli Tobia Aldini.
Tutte le sere, inoltre, è possibile mangiare all’Hostaria del Pellegrino, dove si avrà l’occasione di immedesimarsi ancora di più nella suggestiva ambientazione rinascimentale grazie a un “menù rinascimentale”.
Va ricordato che l’evento è organizzato interamente da ragazzi volontari, che hanno lavorato duramente per portare avanti una festa che è ormai entrata di fatto nella tradizione forlimpopolese.
Forlimpopoli vi aspetta!

RaT

>> I migliori ristoranti della Romagna selezionati per Voi | Scopri tutte le proposte <<

,