Top Menu

Un giro in battello alla diga di Ridracoli per ammirare le bellezze naturali

Battello elettrico | Diga di RigracoliLa diga di Ridracoli

In questa estate torrida e avara di pioggia, la mancanza d’acqua si è già fatta sentire in più parti d’Italia. Qui in Romagna siamo fortunati, perché abbiamo un’opera di ingegneria umana, che in parte ci mette al riparo da queste emergenze.

Stiamo parlando della diga di Ridracoli, all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Umbro Caenstinesi. Un esempio che l’intervento dell’uomo può anche essere in perfetto equilibrio con l’ambiente naturale. Un luogo di rara bellezza da ammirare e visitare.

Formata dallo sbarramento artificiale del Fiume Bidente e del Rio Celluzze, a partire dagli anni ’80, dispensa acqua a circa un milione di persone della Riviera Romagnola e della pianura.

Si trova nel comune di Bagno di Romagna, sull’Appennino Romagnolo, e rappresenta un piccolo angolo di paradiso, dal forte impatto turistico e ambientale con numerose opportunità di svago.

Il battello elettrico

In particolare vi vogliamo suggerire un’escursione in battello elettrico per ammirare gli angoli più remoti dell’invaso artificiale accompagnati da una guida pronta a rispondere alle vostre curiosità. Si tratta di un giro davvero piacevole e istruttivo che mostra il lago in ogni suo punto nascosto, per sperimentare un contatto con la natura che non ha precedenti.

Durante la traversata sarà possibile fare due soste: al Rifugio Cà di Sopra e al Comignolo. Da qui, con una breve e piacevole camminata (di 45 minuti circa) si può facilmente raggiungere il polmone verde della Foresta della Lama, una zona incontaminata del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

Un’escursione guidata

Durante il giro non sarete da soli, ma ogni angolo visitato verrà illustrato da una guida che spiegherà tutti gli aspetti ambientali e naturalistici e risponderà a tutte le curiosità legate al bacino e al Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.
La domenica, fino a quando il livello del lago lo consentirà, è presente anche il “battello degli escursionisti”. Gratuito e senza guida, parte dalla diga alle ore 10.00 e scarica TUTTI gli escursionisti alla zattera del Comignolo per rientrare vuoto.

Un’esperienza da condividere in coppia o con tutta la famiglia. Il costo del biglietto è, infatti, alla portata di tutti: 3 euro il biglietto a prezzo intero e 2,60 il biglietto a prezzo ridotto.

E’ possibile prenotare l’escursione in battello solo presso l’imbarco il giorno stesso. Non sono ammesse le prenotazioni telefoniche.
Partenze sabato, domenica e festivi: ore 11.00 – 12.00 – 14.00 – 15.00 – 16.00 – 17.00

Dal 1 al 20 agosto il battello è in funzione TUTTI I GIORNI.

RaT

>> I migliori ristoranti della Romagna selezionati per Voi | Scopri tutte le proposte <<

,